partigiano

IL PARTIGIANO GIANNI
Giovanni Tansini 1920-1944

 

Gianni Tansini
 
 Biografia
 Medaglia d'argento
 Luoghi della memoria
 Codogno ricorda
 Documenti

 Video
 Links
 Cerca

Questioni partigiane
 
 Divisione "Piacenza"
 Sentieri partigiani
 Giustizia e Libertà

Letture resistenti
 

 Beppe Fenoglio
 Piero Calamandrei
 Primo Levi
 Antonio Gramsci
 Nikola Vaptzarov
 
Canti partigiani

 Bella ciao
 Fischia il vento
 Dalle belle città
 Festa d'aprile
 Dischi consigliati

    Canti della Resistenza - Dalle belle città (Siamo i ribelli della montagna)

Dalle belle città date al nemico
fuggimmo un dì su per l'aride montagne,
cercando libertà tra rupe e rupe,
contro la schiavitù del suol tradito.

Lasciammo case, scuole ed officine,
mutammo in caserme le vecchie cascine,
armammo le mani di bombe e mitraglia,
temprammo i muscoli ed i cuori in battaglia.

Siamo i ribelli della montagna,
viviam di stenti e di patimenti,
ma quella fede che ci accompagna
sarà la legge dell'avvenir
ma quella fede che ci accompagna
sarà la legge dell'avvenir.

Di giustizia è la nostra disciplina,
libertà è l'idea che ci avvicina,
rosso sangue è il color della bandiera
partigian della folta e ardente schiera.

Sulle strade dal nemico assediate
lasciammo talvolta le carni straziate.
sentimmo l'ardor per la grande riscossa,
sentimmo l'amor per la patria nostra.

Siamo i ribelli della montagna...


Dalle belle città (Siamo i ribelli della montagna), venne composta nel marzo del 1944 sull'Appennino ligure-piemontese, nella zona del Monte Tobbio, dai partigiani del 5° distaccamento della III Brigata Garibaldi "Liguria" dislocati alla cascina Grilla con il comandante Emilio Casalini "Cini".




  Ultimo aggiornamento: 24.08.2014 Perché questo sito e-mail: webmaster (at) partigiano.net